Associazione Donne Medico di Pavia , per C.H.I.A.R.A.

imageL’associazione Italiana Donne Medico ha proposto per il giorno 7 dicembre alle ore 21,00 presso il TEATRO SAN ROCCO (Via Emilia, 6 a Voghera) la proiezione del film LA CUSTODE DI MIA SORELLA l’ingresso è ad offerta e tutto il ricavato verrà interamente devoluto alla nostra associazione.
al termine del film ci sarà un dibattito su i seguenti temi: La malattia, la violenza, LA SPERANZA …
Ecco la locandina dell’evento con la speranza di vedervi numerosamente partecipi.

Il Presidente
Cristina Boffeli

Progetto carcere 26 novembre 2013

Progetto super carcere

image
Titolo del progetto: LA DONNA IN MUSICA … per l’uguaglianza dei generi e il rispetto
Area di intervento: SUPERCARCERE di Voghera
Responsabile de progetto: Presidente Cristina Boffelli
Premessa : In occasione di FESTIVOL 2013, manifestazione organizzata dalla consulta vogherese del volontariato il giorno 5 ottobre scorso, si è creata la possibilità di collaborazione con alcune associazioni presenti durante la giornata!Incontrando gli educatori e qualche ospite del SUPERCARCERE di Voghera, si è manifestata la possibilità di presentare agli stessi, lo spettacolo teatrale interamente dedicato alla figura femminile proposto il 2 marzo a San Giuliano Terme, nel tentativo di tenere viva l’attenzione su il caso di Roberta Ragusa e ripresentato in forma più solida il 20 ottobre al castello di Voghera in occasione della presentazione dell’associazione C.H.I.A.R.A.
Finalità generali: in occasione della giornata mondiale, 25 novembre, contro la violenza di genere e il femminicidio proporre ad una tipologia di ascolto canzoni e brani in linea con l’argomento.
Obiettivo: realizzare azioni volte a creare la cultura del rispetto.
Metodologie adottate per L’ obiettivo: esecuzione di brani musicali che raccontano di violenza di genere e letture di monologhi tratti dal libro FERITE A MORTE di Serena Dandini.
Target e numero di soggetti da coinvolgere: circa 100 detenuti
Risorse umane utilizzate: gruppo musicale e artistico, volontari associazione. Collaborazioni Educatori SUPERCARCERE

Continua a leggere Progetto carcere 26 novembre 2013

La Nuova legge sul femminicidio

image

Dopo il decreto del Fare, del Lavoro e lo Svuota Carceri, l’azione del governo guidato da Enrico Letta prosegue e va a porsi l’obiettivo di risolvere una delle più negative piaghe che attanaglia il nostro Paese da diversi anni. Il Consiglio dei Ministri, nella giornata di giovedì 8 agosto 2013, ha annunciato di aver dato il via libera al Dl sul femminicio e sullo stalking. Vediamo assieme le principali misure contenute nel testo.

I DATI, DRAMMATICI, DEL FENOMENO – Dopo mesi di dibattito sul problema arriva, finalmente, un provvedimento dell’esecutivo. I dati dell’Oms sono decisamente drammatici: viene uccisa una donna ogni 2 giorni e mezzo.

– In questa prima metà di 2013 le vittime di sesso femminile sono state 65; in Italia, inoltre, si stima che 6.743.000 donne tra i 16 ed i 70 anni abbiano subito violenze fisiche o sessuali, mentre circa 1 milione di cittadine ha subito stupri o tentati stupri.

– Ed il luogo dove avvengono queste violenze è l’ambito domestico. Il 33,9% delle donne ha subito violenza per mano del proprio compagno, mentre il 24% di quante l’hanno subita da un conoscente o da un estraneo non ne parla. Il 14,3% delle donne è stata vittima di atti di violenza da parte del partner, ma solo il 7% lo ha denunciato

Continua a leggere La Nuova legge sul femminicidio

Giornata Mondiale contro il femminicio: 25 Novembre

25 novembre 1960

image

Il 25 novembre 1960 le sorelle Mirabal, mentre si recavano a far visita ai loro mariti in prigione, furono bloccate sulla strada da agenti del Servizio di informazione militare. Condotte in un luogo nascosto nelle vicinanze furono torturate, massacrate a colpi e strangolate, per poi essere gettate in un precipizio, a bordo della loro auto, per simulare un incidente. L’assassinio delle sorelle Mirabal è ricordato come uno dei più truci della storia dominicana.

Continua a leggere Giornata Mondiale contro il femminicio: 25 Novembre

Facial Action Coding System

imageFacial Action Coding System
20 settembre 2013

Aula Magna
Liceo Grattoni
Via Don minzoni 63
Voghera

Il FACS (Facial Action Coding System) è il metodo più usato e versatile per misurare e descrivere i comportamenti del viso. Paul Ekman e W.V. Friesen ha sviluppato il FACS originale nel 1970, determinando come la contrazione di ogni muscolo facciale (singolarmente e in combinazione con altri muscoli) modifica l’aspetto del viso. Il loro obiettivo era quello di creare un mezzo affidabile per marcatori che, nell’uomo, determinassero la o le emozioni che determinava(no) le modifiche del viso. Continua a leggere Facial Action Coding System

Lettera del Presidente ai soci e simpatizzanti

Carissimi,
ho il piacere di informarvi che, ad oggi, gli iscritti all’ Associazione C.H.I.A.R.A sono in numero di 50 soci (tra questi 11 sono uomini) i quali versano una quota annuale di € 20,00 così come stabilito nello statuto. Molto bisogna fare ma, sono sicura che, con la vostra collaborazione, il numero degli associati aumenterà. Continua a leggere Lettera del Presidente ai soci e simpatizzanti