Senza categoria

Per non dimenticare …. Le donne della Shoha

Questo slideshow richiede JavaScript.

Quando arrivammo, dovemmo prima di tutto spogliarci e poi camminare attraverso una specie di vestibolo,completamente nude, a parte le scarpe. Una SS venne vicino e ci guardò il seno e poi l’addome per vedere se nessuna di noi … cioè … se qualcuna di noi fosse incinta. Se vedevano una donna incinta, la mettevano da parte. Così noi stavamo lì, sapete, in piedi, nude; e poi loro vennero e ci esaminarono seno e ventre. Dopo Entrammo in una stanza dove ci rasarono. Mi ricordo che vidi seduta lì una persona che conoscevo, che aveva avuto i capelli lunghi; a quel punto metà della testa era stata già rasata e metà no. La guardai; avevo delle forcine con me e le conservai pensando che quando i capelli mi fossero ricresciuti le avrei usate. Poi … ecco … quando improvvisamente vedete la vostra testa completamente rasata,completamente calva, vi sembra di essere come una scimmia.

Continue reading “Per non dimenticare …. Le donne della Shoha”

Senza categoria

La storia di Michela: quando il lavoro diventa un incubo

 

 

 

image

 

Questo post nasce un po’ per caso…in quanto tra i numerosi temi di cui mi sarebbe piaciuto parlare, questo si e’ rivelato per me uno spazio in un importante per alcune riflessioni.

Durante una mia giornata di semplice relax sportivo mi trovo a chiacchierare con Michela (nome di fantasia), mamma di un bambino di 10 anni.

Parliamo del più e del meno, fino ad arrivare al suo punto cruciale: il posto di lavoro.

Ebbene si, quello tanto desiderato e che, ad un certo punto, si trasforma in un incubo.

Continue reading “La storia di Michela: quando il lavoro diventa un incubo”